il Gran Museo d'Egitto

egyp> progetto 08_2002

Spazio edificato: 8000 m²

La coperta tecnologica collega il pendio tra oasi e deserto

Un museo in collaborazione con lo studio Lamella di Madrid per un concorso indetto dal governo egiziano.

Il pendio tra oasi (verde) e deserto è certamente visibile e ha un dislivello di 3 m. Questo pendio costituisce le due parti del museo. I visitatori entrano dal basso (oasi), attraversando una via commerciale. Al piano alto dove si tiene la mostra si sale con l'ascensore o con le scale mobili. La copertura contiene un ristorante rotondo tra lamelle e placche fotovoltaiche. La museografia è molto lavorata e chiara.